Serena Ionta

Classe 1995, nata a Latina. Dottoranda all'università di Roma Tre. Romana per adozione, ha studiato presso La Sapienza: laurea triennale in Scienze Economiche e magistrale in Economia Politica. Si occupa principalmente di macroeconomia e di storia del pensiero economico, la scuola a cui fa riferimento è quella di Federico Caffè. Crede fermamente che la scienza economica sia imperfetta, ma non per questo inutile. Fa parte della community “The Economy of Francesco” voluta da Papa Francesco per la costruzione di un nuovo patto per il sistema produttivo. Infine, è un’appassionata di teologia. “In una mano la Bibbia e nell'altra il giornale” - Karl Barth.

Il debito italiano è sostenibile? Facciamo un po’ di chiarezza

1. Introduzione La crisi sanitaria innescata dal coronavirus è divenuta velocemente una crisi economica, facendo...

Monetizzare il deficit? I dati dicono che è necessario

La malattia respiratoria da Covid-19 ha messo duramente alla prova quasi tutti i paesi...